Progetto KADA ad Arezzo insieme a FISDIR - CIP e UFFICIO SPORT SCUOLA - ACKTI Associazione Culturale Karate-do Tradizionale Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto KADA ad Arezzo insieme a FISDIR - CIP e UFFICIO SPORT SCUOLA

NEWS ACKTI
AREZZO 11 NOVEMBRE 2017 - PROGETTO KADA - FISDIR - CIP - UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE AREZZO

Il giorno di San Martino, è stato gratificante per l’ASD e APS Hombu-dojo che, con il patrocinio di ACKTI Associazione Culturale Karate-do Tradizionale Italia ha presentato il Progetto KADA, ad una nutrita presenza di docenti di Sostegno e  Scienze Motorie, presso il Liceo Artistico e Coreutico “Piero della Francesca” di Arezzo.
Alla tavola rotonda si sono succedute presenze di grande spessore, tra i quali Alessio Focardi, Delegato Regionale Toscana di FISDIR (Federazione Italiana Sport disabilità intellettiva relazionale); Salvatore Testa, Delegato della  Regione Toscana CIP (Comitato Italiano Paralimpico); Luca Signoretto, Delegato Fisdir di Milano; sotto l’attenta direzione della prof.ssa Antonella Bianchi, Coordinatrice dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo, Ufficio Educazione Fisica e Sportiva, nonché alla gentile concessione dei locali del Dirigente Scolastico, prof. Luciano Tagliaferri.
Tutti gli interventi sono stati mirati a mettere  in risalto, il valore aggiunto del lavoro con i disabili, sia all’interno delle scuole che  delle palestre e strutture sportive.
Il progetto KADA, presentato dalla prof.ssa Simonetta Nocciolini, ha illustrato la metodologia del Karate Tradizionale adattato ai Disabili, facendo una carrellata di immagini, riguardanti i successi conseguiti e le attività svolte dagli allievi della ASD e APS Hombu-dojo di Arezzo.
Nel pomeriggio sono state effettuate presso la palestra del Liceo “Piero della Francesca”, le dimostrazioni pratiche di quanto oggetto della conferenza svoltasi durante la mattina.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu