AREZZO 13 marzo 2016 - II Trofeo Chimera - ACKTI Associazione Culturale Karate-do Tradizionale Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

AREZZO 13 marzo 2016 - II Trofeo Chimera

GARE




II trofeo Chimera karate Città di Arezzo: rassegna stampa e foto
II TROFEO CHIMERA KARATE TRADIZIONALE CITTA' DI AREZZO
patrocinato da ACKTI Associazione Culturale Karate-do Tradizionale ITALIA



Si è svolto oggi, 13 marzo 2016, il II Trofeo Chimera Karate Tradizionale Città di Arezzo, organizzato dall'Associazione HOMBU-DOJO di Arezzo (www.hombu-dojo.it) con il patrocinio di ACKTI Associazione Culturale Karate-do Tradizionale Italia (unico referente in Italia per il Karate Tradizionale WTKF Wolrd Traditional Karate-do Federation) e con la collaborazione del Comitato provinciale CSEN.


alcuni dei partecipanti al II Trofeo Chimera

L'evento ha visto la partecipazione di numerose Società toscane per un totale di circa 140 bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni, che si sono misurati sia nelle prove del "percorso" che del kata individuale ed a squadre.
La seconda fascia di ètà, dai 13 anni a seguire fino alla categoria senior e master, si sono invece cimentate nelle specialità kata a squadra ed individuale, sperimentando anche kata legati al regolamento internazionale WTKF.


alcuni dei partecipanti al II Trofeo Chimera


























Nell'intermezzo tra le due fasce di età, i KADA BOYS (Progetto Karate Adattato ai Diversamente Abili), si sono prodotti in una breve dimostrazione a tema. Il Progetto KADA sta diffondendosi sempre di più ed è stato ultimamente illustrato anche in ambito internazionale.
Per info al riguardo, si rimanda nell'apposita sezione KADA del sito www.hombu-dojo.it .


l'esibizione di uno dei gruppi dei  KADA BOYS - Tensho

Con l'occasione sono state messe in campo tecnologie di alto livello che hanno consentito di informatizzare la gestione della gara come pure la visualizzazione su mega screen dei punteggi e dell'andamento della gara, coinvolgendo e facendo partecipare al meglio il numeroso pubblico intervenuto.
Sono stati inoltre effettuati dei test di trasmissione in streaming dell'evento, tutte prove generali per quanto l'Associazione Hombu-dojo e l'ACKTI, saranno chiamate a fare in un prossimo futuro in ambito nazionale ed internazionale.


grande impiego di mezzi tecnologici che hanno consentito al pubblico di seguire attentamente le varie fasi del Torneo  


Graditissima inoltre la presenza del Maestro Dino Piccini, classe 1920 e del Maestro Carlo Frezzotti, Maestri pionieri del karate italiano a cui il Maestro Antonio Corrias ha avuto il piacere di consegnare una targa ricordo e di ringraziamento raffigurante la Chimera di Arezzo, simbolo del Trofeo.


tre generazioni di Maestri... dal 1920 al 2016...!!




le medaglie del II Trofeo Chimera Karate Città di Arezzo


L'evento è stato ripreso da  AREZZO TV, canale 214 del digitale terrestre.


LINK:




 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu